Dalla primavera all’estate: consigli naturali

Mantra della primavera: possa io essere quel germoglio che l’energia della primavera alimenta

A primavera inoltrata si inizia già a pensare all’estate, alle vacanze, al sole, al riposo, alle giornate da trascorrere all’aria aperta. E’ importante però pensare anche a come preparare il proprio organismo all’arrivo dell’estate con i cibi giusti, i rimedi naturali e lo stile di vita più adatto a questo periodo di grande “fioritura” del nostro organismo insieme alla natura. Ecco allora alcuni consigli.

Alimentazione per l’estate

E’ consigliabile ridurre gradatamente la quantità di cibo giornaliero per lasciare il corpo libero di rigenerarsi senza appesantirlo con quantità eccessive di alimenti. I cibi per la primavera dovrebbero essere freschi, possibilmente crudi o appena scottati, frutta e verdura acquistata a km0 e consumata entro 2/3 giorni dalla raccolta per poter disporre delle vitamine e dei sali minerali in esse contenuti. E’ importante inoltre diminuire drasticamente o meglio eliminare del tutto gli alimenti conservati, sotto sale, i legumi secchi e la frutta secca: il corpo adesso ha bisogno di idratarsi, depurarsi e rigenerarsi con alimenti ricchi di acqua e freschissimi. Ridurre anche il consumo di proteine animali, di grassi e di alimenti contenenti zuccheri raffinati per evitare di appesantire e intasare di scorie l’organismo.

CONTINUA A LEGGERE

Nessun commento ancora

Lascia un commento